Personal brand: 6 esercizi per tenerlo in forma durante l’estate

Il personal brand non va in vacanza.

Ormai ci siamo. L’estate è arrivata. Nonostante le temperature ballerine, le ferie sono pianificate. Segnate in rosso su ogni calendario. Sopravvivere ai giorni che ti separano dalla tanto agognata partenza è dura. Ma ci riuscirai. Quel giorno arriverà.

Come ogni anno, l’arrivo della bella stagione coincide con il lancio, in TV e radio, di sacrosanti appelli contro l’abbandono degli animali. Un’usanza barbara e meschina che, per fortuna, col tempo sembra affievolirsi.
Mi piacerebbe far passare, con le dovute proporzioni, un messaggio analogo per quanto riguarda il tuo personal brand.

Non abbandonarlo!

Il fatto che arrivi l’estate, che ci si rechi al mare o in montagna per rilassarsi, rompendo la routine quotidiana, non deve portarti a trascurare la gestione del tuo personal brand.

Sia chiaro, non sto dicendo che non devi riposarti o “staccare la spina”. Prendersi una pausa (soprattutto dalla vita online) è assolutamente necessario. Voglio solo ricordarti che, anche quando sei in vacanza, puoi continuare ad alimentare il tuo personal brand. D’altra parte sarebbe impossibile smettere di comunicare la tua essenza, non credi? Come giustamente ricorda l’amico Andrés Pérez Ortega, questo potrebbe succedere solo se “vai a meditare in una grotta sperduta nel deserto o se ti impegni in una traversata solitaria del Atlantico”.

Dando per scontato di non rientrare in queste due categorie, ecco una lista di 6 semplici attività che ti permetteranno di coltivare il tuo brand anche sotto l’ombrellone:

1. Cedi alle tue passioni

La quotidianità e la routine sono chiuse nel tuo ufficio. Dimentica lavoro, clienti e scadenze. Hai la possibilità di dedicarti solo ed esclusivamente a ciò che davvero ti interessa. Scoprire (o riscoprire) attitudini è un elemento fondamentale per connotare al meglio il tuo personal brand evidenziando nuovi sbocchi.

2. Raccontati

Senza diventare l’ossessione della spiaggia, prendi l’abitudine di raccontare la tua storia, la tua evoluzione, il tuo quotidiano. Impara a farti ascoltare; raccontati in modo semplice. Stimola interesse e curiosità in pochi minuti con una sorta di elevator pitch vacanziero. Ricorda, però, di concedere spazio anche all’ascolto attivo. Non creare barriere, non abbandonati a soliloqui. Entra in empatia con le persone ed apriti al dialogo.

3. Parla in pubblico

Chiacchierata sotto l’ombrellone? Dibattito a bordo piscina? Discussione davanti ad uno scoppiettante barbecue? Se hai sempre avuto problemi a parlare in pubblico, queste sono occasioni da sfruttare. Gente rilassata ed amici con una soglia di attenzione “allentata” da qualche cocktail di troppo, rappresentano un pubblico tutt’altro che esigente. Puoi osare! Esponiti, parla, conquista la scena!

4. Ritagliati un ruolo

Anche in vacanze (o forse soprattutto in vacanza) le persone non smettono mai di giudicare e valutare. Cerca di essere sempre positivo e propositivo. Ritagliati un ruolo ben definito nella tua comunità con dei valori precisi ed inattaccabili. Ricorda! La tua reputazione ed il tuo personal brand non vanno in ferie. Il social del vicino di ombrellone potrà sempre essere usato contro di te.

5. Fai rete (non quella da pesca)

Con la stessa semplicità con cui usi il retino da pesca, non dimenticare di fare rete. Conoscere nuove persone è fondamentale per alimentare il tuo personal brand. In estate fare networking (o fare rete) è la cosa più semplice del mondo. Dalla cena alla partita di calcetto, dal cocktail alla semplice chiacchierata da bar, ogni attività è buona per metterti in contatto con persone diverse che potrebbero avere bisogno della tua professionalità o che potrebbero rivelarsi utili a completare un tuo progetto.

6. Lasciati ispirare

Leggere libri, fumetti e guardare buoni film (magari quelli che ti ho consigliato in questo mio articolo) è un modo rilassante per passare il tempo durante le vacanze. Scegli bene le trame. Cerca storie incentrate su persone che sono riuscite a superare ostacoli e che hanno ottenuto successo. Le loro vicissitudini potrebbero rivelarsi una fonte di ispirazione incredibile per il tuo personal brand.

Seguendo questi 6 semplici punti manterrai allenato il tuo personal brand.
Almeno qualcosa in forma dopo le vacanze estive ci sarà. Ti pare poco?

Buone vacanze!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento